Skip to main content

Spalti è un progetto di ricerca sviluppato tra le urla dei tifosi, sulle gradinate affollate degli stadi, piccoli e grandi. Un’indagine fotografica con l’obiettivo di documentare in maniera discreta, ma attenta, gli aspetti legati al tifo calcistico e all’immaginario ad esso collegato. Bandiere, mani al cielo, pugni chiusi, sotto-scala, cancellate, fumogeni, architetture imponenti e semplici recinzioni caratterizzano il viaggio esplorativo di Andrea Ardolino che –tra un coro e un applauso– restituisce il racconto visivo di una passione che accomuna generazioni intere, indipendentemente dalle squadre e dai colori.

Andrea Ardolino (1989, Napoli) è un artista che lavora principalmente con la fotografia. Ha studiato disegno industriale all’Università della Campania Luigi Vanvitelli e lavora come designer e fotografo pubblicitario. Si interessa alla fotografia durante l’adolescenza e sviluppa una passione per la vita dei fotografi, le loro ispirazioni, le intenzioni artistiche dietro ogni scatto. Esplora differenti soggetti e stili con una particolare attenzione per la fotografia in bianco e nero e lo sviluppo in camera oscura. Dal 2017 i suoi lavori vengono pubblicati su diverse riviste settoriali tra cui Italia Publishers e Intimo Retail. Nel 2019 ha partecipato alla documentazione dell’evento City Hunters graffiti jam vol.1, in memoria dell’artista napoletano Walter Molli.