Spice Style Diary

Prima edizione: 2022
Formato chiuso: 22×22 cm
Numero di pagine: 168
Testi: F. Naldi, Tres, Spice
Design: Lion
Lingua: italiano e inglese
ISBN: 978-88-945393-6-3
ISSN: 2785-1656

Distribuito da
hard2buff.it ↗︎ 

Esaurito

Descrizione

Questa pubblicazione apre le porte allo studio del processo creativo di un Writer, raccontando il linguaggio dei Graffiti e gli elementi che lo compongono, attraverso testi chiari ed esempi grafici che mostrano gli stili fondamentali dai più semplici a quelli complessi. Analizzando infatti, dapprima le parti che li compongono come le barre e le frecce ed i loop, fino ad arrivare alle definizioni degli stili fondamentali. Uno strumento per leggere lo stile e permettere di decodificare i contenuti di un’opera, facendo emergere «la capacità dell’intervento di essere letto, forse non sempre compreso, ma certamente riconosciuto» (Fabiola Naldi).

Diego Spice Faverzani inizia il suo percorso nel Writing a Milano nel 1992.
Considerato uno dei writer più versatili e innovativi della sua generazione, la sua visione dei graffiti gli permette di trovare soluzioni sempre nuove e mai banali per connettere, distorcere e rompere le sue lettere. Insieme alla sua crew, Lordz of Vetra, sono considerati tra i più brillanti protagonisti della “golden age” dell’Hip-Hop italiano. Ospite del celebre documentario “Nero Inferno” nel 1999, e di libri come: MI names is, Graffiti Writing, All City Writers, Greatest Hits. Protagonista del primo progetto di design e writing curato dall’agenzia Neo-Tokyo. I suoi lavori appaiono su importanti riviste di settore internazionali tra cui: Xplicit Grafx, Bomber Magazine, Maccaroni, Aelle, Flash art, Groove, Ride the Beast, Salad Days e Tramontana.